Enrico Montesano

Enrico Montesano (Roma7 giugno 1945) è un attorecomicocantantesceneggiatore e conduttore televisivo italiano.

Interprete versatile, ha spaziato nella sua carriera dal teatro alla televisione al cinema. Debutta nel 1966 a teatro con Humor nero, e al cinema in Io non protesto, io amo di Ferdinando Baldi. Dagli anni settanta esordisce anche in televisione in programmi di successo, fino a vincere nel 1977 la Rosa d’oro di Montreaux con il varietà Quantunque io[1].

L’anno successivo è protagonista della commedia musicale Rugantino, vincendo un David di Donatello Speciale, premio che si aggiudica nuovamente nel 1980 per i suoi successi al cinema. Successivamente dirige e interpreta il film A me mi piace, ricevendo il David di Donatello e il Nastro d’Argento come miglior regista esordiente. Al cinema recita in successi commerciali come Il conte TacchiaI due carabinieri e Grandi magazzini, mentre in televisione conduce con Anna Oxa l’edizione 1988 del varietà Fantasticoabbinato alla Lotteria Italia, rivelatasi quella di miglior successo del programma.

Attivo anche come cantante e, nel nuovo millennio, come scrittore, oltre che nell’impegno vegano, nel 2011 gli è stato conferito il Premio Le Muse per il suo contributo al teatro